Antichi Organi, Patrimonio d'Europa 2018

La concertazione è lavoro delicato, lungo, 

passo cui segue altro passo.

È attesa, rispetto per i tempi e per 

le potenzialità di ogni interprete.

È capacità di adattarsi senza che questo 

assuma significato di rinuncia.

Una stagione concertistica che tocca 

la sua 38° edizione ha richiesto negli anni 

innumerevoli volte la giusta concertazione 

fra i diversi interlocutori del dialogo:

parroci, sindaci, assessori, 

responsabili di settore, bibliotecari, 

associazioni e musicisti.

Il nostro grazie è innanzitutto rivolto a coloro che 

più di una volta hanno voluto,  fortemente voluto, 

superare tutte le difficoltà che una tale concertazione 

si trova a dover affrontare, convinti che 

senza la volontà nulla sia realizzabile.

E quando il volere è rivolto alla cultura, alla tradizione, 

alla salvaguardia del nostro patrimonio, come nel caso 

degli organi storici, allora il sì pronunciato dagli interpreti

della concertazione si fa davvero eroico e il risultato, 

lo abbiamo ora fra le nostre mani.

Grazie dunque a tutti gli interpreti di questa sinfonia di sì 

e grazie al numeroso pubblico che con fedeltà e costanza,

ogni anno attende e segue gli appuntamenti 

del pregevole frutto di questa concertazione.

 

 

La Direzione Artistica

Mario Manzin e Irene De Ruvo

Download
Libretto della 38° Stagione Antichi Organi, Patrimonio d'Europa (2018)
PDF | Libretto della 38° Stagione Antichi Organi, Patrimonio d'Europa (2018)
Libretto_Antichi_Organi_2018_08hr.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.4 MB

Antichi Organi, Patrimonio d'Europa 2017

Download
Libretto della 37° Stagione Antichi Organi, Patrimonio d'Europa (2017)
PDF | Libretto della 37° Stagione Antichi Organi, Patrimonio d'Europa (2017)
Libretto_Antichi_Organi_2017_lito_rev3.p
Documento Adobe Acrobat 8.8 MB

Antichi Organi, Patrimonio d'Europa 2016